dittaposapiu

:: il Portale ufficiale delle aziende italiane ed estere che indendono farsi pubblicità sul web ::

lista aziende italiane[Area Privata] lista aziende italiane[registrati]

elenco aziende
   
CHI CERCHI? psicologa Foggia - Valentina Panico
DOVE ?
SETTORE
 
Che prodotto cerchi? (inserisci il nome di un prodotto .Es. "vino")

vetrinaziende.it

 dittaposapiu

.:. Pubblicità .:.


.:. menu .:.

 dittaposapiuDove siamo
 dittaposapiuContattaci
 dittaposapiuNovità
 dittaposapiuGalleria prodotti
 dittaposapiuSito web azienda

.:. INFO .:.

referente Piazza Eugenio
tel +393358166634
fax
Indirizzo Via Viazza in Destra,21
città Budrio (Bo)

VISITE alla VETRINA

Iscritto dal 14/12/2015
Totale 1153 visite


Proponi la tua azienda

Proponi la tua azienda

Link sponsorizzati

Immobiliare PMB

Futuresquare.net

ovviamentegratis

taxi fabio rapallo

Web desiner Cristiano Cupelli

Bed & Breakfast Ghiro Ghiotto

tu sei qui: home > Edilizia > dittaposapiu

 dittaposapiu DITTAPOSAPIU

 

 dittaposapiu | dittaposapiu - Piazza Eugenio | Condividi su Facebook


Dittaposapiù dal 1999 esegue a Bologna e provincia ristrutturazioni chiavi in mano con progetti personalizzati per ristrutturazioni appartamenti, ristrutturazioni d'interni, ristrutturare casa, ristrutturare negozi, ristrutturazione uffici, ristrutturazione bagno e ristrutturare cucina con tutte le pratiche e permessi per effettuare le opere, ed usufruire degli incentivi statali.Prezzi concorrenziali, Progettiamo la modernizzazione della casa tramite una ristrutturazione d'interni, con soluzioni adeguate alle esigenze personali del cliente, con lavorazioni particolari con esperto artigiano edile e con maestro pavimentista e mosaicista, come: piastrellature interne ed esterne e scale.

Link sponsorizzati

Novità

ISTRUTTURAZIONE EDILIZIA, OPERE DI MANUTENZIONE OR
Nelle opere di ristrutturazioni edilizie in generale si parla sempre di questi termini ma che in fondo, tranne a quelli addetti ai lavori, non si sa cosa si parla. Infatti. Quante volte si sente parlare, di manutenzione ordinaria e straordinaria. Gli stessi termini, poi, ricorrono anche quando si ha a che fare con gli incentivi fiscali, i bonus ristrutturazioni e le concessioni urbanistiche. E non solo. Tuttavia, la legge non si è mai sforzata di definire, con precisione, questi termini. E così, i confini tra i due tipi di “manutenzione” risultano a volte incerti e ambigui, tanto che spesso danno luogo a litigi che scaturiscono in cause in tribunale. Cerchiamo allora di chiarire gli aspetti di queste ipotesi, tra loro estremamente differenti anche in merito agli effetti. Quindi definiamo ciò che si intende con questi termini Ristrutturazione edilizia Esistono vari tipi di ristrutturazione edilizia che sono l’insieme dei lavori che si possono effettuare in tutti i tipi di fabbricati esistenti, essi variano a seconda della tipologia delle opere e cioè; Manutenzione Ordinaria, ovvero quegli interventi edilizi che riguardano le opere dette leggere come le riparazioni, ammodernamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti. quali, ad esempio, l’impianto elettrico o quello di riscaldamento porte, finestre, pavimenti. 1)A titolo di esempio, rientrano in questa categoria, i seguenti interventi: ristrutturazione edilizia – rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici finiture necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti la sostituzione di infissi e serramenti come porte, finestre, portoni d’ingresso e anche vetrine dei negozi, senza cambiare caratteristiche come la sagoma e il colore la tinteggiatura di pareti, soffitti, infissi interni ed esterni il rifacimento di intonaci interni la verniciatura delle porte dei garage l’ impermeabilizzazione di tetti e terrazze, ovvero la riparazione o sostituzione del manto di tegole di copertura o dell’orditura secondaria del tetto, senza intervenire su sagoma e pendenza riparazione e sostituzione di grondaie, pluviali e camini anche con materiali diversi riparazione di ringhiere, parapetti e recinzioni installazione di grate o inferriate alle finestre installazione di tende da sole o zanzariere o di doppi vetri alle finestre rifacimenti di pavimentazioni esterne di balconi, terrazzi, cortili e portici manutenzione e sistemazione del verde privato sostituzione di apparecchi igienico sanitari e riparazioni dell’impianto idrico manutenzione obbligatoria periodica di caldaie e impianti di riscaldamento riparazione dell’impianto elettrico o integrazione con nuovi punti luce. Come funziona Prima di effettuare qualsiasi lavoro interno o esterno alla propria abitazione è importante capire a quale categoria di interventi questo può essere ricondotto. Infatti, dalla sua giusta classificazione dipenderanno sia la necessità di un’eventuale autorizzazione (il cosiddetto titolo abilitativo) sia la possibilità di usufruire di incentivi, e, in particolare, delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni o per il risparmio energetico. Le opere di manutenzione ordinaria non danno diritto alla detrazione fiscale del 50% (prorogata per tutto il 2015).Fa eccezione solo il caso di lavori di manutenzione ordinaria condominiali, cioè sulle parti comuni degli edifici, quali la tinteggiatura delle facciate (anche dello stesso colore), il rifacimento del tetto ecc. Il testo guida per individuare quali lavori rientrino nella manutenzione ordinaria e quali invece nelle altre categorie (manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia) è il Testo unico dell’edilizia [1]. Questa normativa chiarisce che rientrano in questa categoria i lavori di riparazione degli edifici (ad esempio, sostituzione di tegole nel tetto) di mantenimento in efficienza (ad esempio riparazione dell’impianto elettrico o sostituzione della caldaia). In linea di massima, quando alla semplice sostituzione di un componente si aggiunge un elemento di innovazione si passa dalla manutenzione ordinaria a quella straordinaria.Così, ad esempio, chi sostituisce la vecchia caldaia con un modello nuovo a condensazione opera una manutenzione straordinaria. Al contrario, sono interventi di manutenzione ordinaria, la sostituzione di porte, infissi, pavimenti e sanitari.Mentre rientra nella manutenzione straordinaria qualsiasi intervento sulle murature.2)Manutenzione Straordinaria ovvero, le opere più radicali che occorrono per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico – sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso. A titolo di esempio, rientrano in questa categoria, i seguenti interventi: Professionista ristrutturazioni edilizie – consolidamento statico di strutture portanti dell’edificio, sia in fondazione che in elevazionesostituzione di solai di copertura con altri aventi materiali e strutture differenti, senza modifica delle quote di colmo o gronda rifacimento di scale e rampe realizzazione, rifacimento integrale o integrazione di servizi igienico – sanitari rifacimento o modifica integrale degli impianti anche con installazione di pannelli solari o fotovoltaici sostituzione di tramezzi interni con modifica dello schema distributivo, ma senza alterare superfici, volumi e destinazione d’uso frazionamenti o accorpamenti di unità immobiliari, purchè non comportino la modifica dell’assetto distributivo dell’intero fabbricato interventi di realizzazione di elementi accessori o pertinenziali che non comportino l’aumento di volumi o superfici utili, come scale di sicurezza ed ascensori, volumi tecnici, centrali termiche, anche all’ esterno dell’edifico interventi finalizzati al risparmio energetico, come la coibentazione o rifacimento del manto di copertura e la realizzazione di cappotti esterni rifacimento o nuova realizzazione di intonaci esterni sostituzione di serramenti esterni, persiane, serrande, ecc., con altra tipologia di infissi differente per forma e materiali realizzazione di cancellate, ringhiere, muri di cinta e recinzioni apertura di nuove porte o finestre verso l’esterno o interventi finalizzati alla formazione di cortili e giardini, anche con piantumazione di alberi. Per individuare con esattezza il titolo abilitativo richiesto dal Comune, prima di avviare i lavori è sempre meglio consultare (possibilmente anche con l’aiuto di un professionista esperto) le ulteriori disposizioni contenute nella legge sull’edilizia della propria Regione e nel regolamento edilizio comunale. Se è vero che nei singoli immobili solo per la manutenzione straordinaria è possibile detrarre dall’Irpef delle persone fisiche il 50% delle spese (con un tetto massimo di 96mila euro per unità immobiliare), è altrettanto vero che basta che in un insieme di lavori siano compresi sia opere di manutenzione ordinaria che opere di manutenzione straordinaria per poter accedere all’agevolazione. Facciamo un esempio: se si decide di sostituire le finestre della propria casa con un modello nuovo ma identico al precedente si rientra nella manutenzione ordinaria; al contrario, se la nuova finestra sarà di materiale diverso (dal legno al Pvc, ad esempio) l’intervento diventa di manutenzione ordinaria. Quando però si interviene in modo più incisivo creando nuovi spazi (ad esempio aggiungendo un balcone), o cambiando la destinazione d’uso di un immobile (da abitazione ad ufficio) si oltrepassa la soglia della manutenzione straordinaria e si rientra in altre categorie (restauro o risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia).La normativa-guida per individuare l’esatta categoria edilizia è il Testo unico dell’edilizia [1]. La disciplina statale va però integrata con le leggi regionali e i regolamenti edilizi,



Galleria prodotti

Ristrutturazioni
Ristrutturazioni
Ristrutturazioni complete edili chiavi in mano a bologna e provincia. Lavorazioni professionali con rifiniture di pregio.
Posa Mosaico
Posa Mosaico
Posa Mosaico professionale a bologna e provincia con fornitura, progetti e realizzazione di opere particolari per spa, piscine e abitazioni civili.
Opere edili
Opere edili
Opere murarie di classe classica per arredare interni ed esterni
Posa Pavimenti
Posa Pavimenti
Fornitura e posa di pavimenti gres porcellanato effetto legno. lavorazione professionale per realizzare la lavorazione di listoni o faglie di ceramica finto legno.
Guaina in opera
Guaina in opera
Guaina in opera, Impermeabilizzazione balconi terrazzo, strato impermeabile per doccie balconi e terrazze, Posa in opera guaina in opera bologna,Guaina in opera bologna, Impermeabilizzazione balconi terrazzo bologna, strato impermeabile per doccie balconi e terrazze bologna, Posa in opera guaina in opera
Pavimenti artistici
Pavimenti artistici
Fornitura e posa in opera di pavimenti e rivestimenti di pregio, grandi formati .
Posa in oprera scale
Posa in oprera scale
La posa delle scale in pietra naturali come marmo e granito o gres porcellanato in tradizionale o a colla . Vieni a visitare in nostro sito http://www.dittaposapiu.com/pose-in-opera/la-posa-della-scala/
La posa del massetto
La posa del massetto
La posa del massetto tradizionale o rapido per realizzazione di nuovo piano di posa ceramica frattazzato a mano o con piatto rotante.
Rifacimenti esterni
Rifacimenti esterni
Esecuzione complete di opere esterne per privati o condomini con permessi per effettuare le opere
Pavimenti pavè
Pavimenti pavè
Pavimenti pavè o coda di pavone in esterno per realizzazioni private o condominiali di pregio
Pratiche detrazioni
Pratiche detrazioni
Le detrazioni nel campo dell' edilizia da al cliente un utile mezzo per ridursi il carico fiscale e nello stesso tempo di rinnovare la proprie casa. Coloro che usufruiscono del bonus ristrutturazione, oltre che a tutte le spese di ristrutturazione, possono anche arredare gli ambienti oggetti della ristrutturazione
levigatura marmo
levigatura marmo
l marmo e granito sono pietre maturali (materiale lapideo) e hanno sempre un progressivo degrado di perdita di lucentezza soprattutto dovuta al calpestio e all'usura, anche i detergenti troppo aggressivi con percentuali alta di acidità ne determinano una opacizzazione non indifferente

Ecco dove siamo!

qui riportiamo la mappa geografica della locazione della nostra azienda: dittaposapiu

MAPPA

.::. Contattaci .::.

 
    @e-mail

.:: Pubblicità ::.

aziende italiane



Impresa: dittaposapiu
Principali marchi e prodotti trattati
di Piazza Eugenio
ristrutturazione casa bologna, ristrutturazioni complete edilizie bologna, rifacimento bagno bologna

Certificazioni

Informazioni utili

l’installazione di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda o di pannelli fotovoltaici, il rifacimento con innovazioni dei sottotetti. Soltanto gli interventi classificati come manutenzione straordinaria possono beneficiare della detrazione fiscale del 50% sulle spese, fino a un massimo di 96 mila euro prorogata per tutto il 2014. Infatti la manutenzione ordinaria è agevolata solo per i lavori nelle parti comuni dei condomìni.

internet

www.dittaposapiu.com @inviaci una email
NOTE

| home | termini e condizioni | privacy | copyright | contatti | Consigli


© 2001-2008 vetrinaziende.it - Tutti i diritti riservati.
powerd: Project&management: